Sesso in pubblico, perchè piace così tanto

incontri online
incontri online

Sesso in pubblico
Fare sesso in pubblico è uno dei sogni erotici e proibiti, nella maggior parte dei casi, che agli uomini frullano in testa. Il pensiero di spogliarsi per strada e iniziare a fare l’amore con una donna è così forte nel “sesso forte”, in quanto c’è un desiderio recondito e, anche inconscio potremmo dire, di dimostrare la propria virilità a tutti.

Il sesso fatto sotto gli occhi di tutti, inoltre, farebbe anche superare l’idea che il rapporto sessuale sia qualcosa di cui vergognarsi, da mettere in atto solo nell’intimità del proprio privato.

Questa pratica sessuale, che per legge non è consentita, è stata definita come “Outdoor sex” o sesso “en plain air“: entrambe le definizioni fanno riferimento alla volontà di due o più individui di liberare la propria libido davanti a una platea osservante. Non si parla di sesso fatto in macchina, magari con vetri coperti da giornali o su spiagge deserte di notte. La tendenza esplosa negli ultimi tempi è quella di fare sesso proprio in piazza, parchi e anche cimiteri.

In alcune parti del mondo, come in Giappone, nel giorno dedicato alla fertilità, denominato Onda Matsuri, fare sesso in pubblico è un vero e proprio rito propiziatorio. L’evento consiste nel mettere in atto una serie di antichi rituali, celebrati nel santuario di Asuka, durante i quali sono inscenati degli atti sessuali, con l’ausilio di buffe maschere. Questo rito, secondo gli abitanti del villaggio, conferirebbe fortuna al matrimonio e parti meno dolorosi alle donne.

Chi non è largo di vedute e chi ha un certo senso del pudore, definisce questi atteggiamenti come veri e propri atti di esibizionismo: in medicina e in psicologia, con questo termine si indica un disturbo del comportamento sessuale, quale necessità ossessiva di denudarsi davanti agli altri, in pubblico, per mostrare i propri genitali e le parti intime. Alcuni soggetti, infatti, sarebbero affetti da parafilia, ossia quella volontà di ricercare l’eccitazione fisica, mostrando il proprio corpo alle persone.

Si è diffusa, però, anche un’altra moda, ossia quella di esibire il proprio corpo e le proprie parti intime (sia toccandosi, sia masturbandosi o, addirittura, facendo sesso con un eventuale partner) di fronte a una platea virtuale. Sono tanti, infatti, i siti che offrono la possibilità anche di guadagnare, facendo sesso virtuale con utenti paganti, anche non mostrando il volto di colui/colei che si esibisce, scatenando, in tal senso, anche fenomeni di voyerismo virtuale.

incontri online
incontri online