Cunnilingus, come leccare le parti intime femminili

incontri online
incontri online

Orgasmo femminileAnche la donna vuole la sua parte nel sesso orale. Anche se, spesso, le partner tendono ad accontentare i propri uomini, a discapito del piacere personale, sappiate che ogni donna ama essere messa al centro dell’attenzione, soprattutto nei momenti di erotismo. Un uomo che si dedica anima e corpo alla pratica del cunnilingus, infatti, può regalare delle emozioni e sensazioni uniche alla donna, che inizierà a sentirsi amata e desiderata. Pertanto, a voi maschietti, vi suggeriamo i consigli da mettere in atto per conferire alla vostra donna il massimo della soddisfazione fisica.

Posizioni, quali sono le migliori?

La posizione è fondamentale per conferire piacere alla donna. Ve ne suggeriamo alcune:

  • Stendete la vostra partner di schiena sul letto: a vostra volta, assumete la stessa posizione e cercate di posizionarvi con la testa sul suo pube, in modo da poterle allargare le grandi labbra
  • Adagiate un cuscino sotto i suoi fianchi per poter avere meglio a disposizione il Monte di Venere nella vostra bocca
  • Lei in posizione canina (o pecorina, come preferite dire) con sedere in alto, in modo da inginocchiarvi dietro di lei e iniziare a leccare
  • Lei a quattro zampe e voi sotto ma solo con la testa, in modo da poterla stimolare sia con la lingua che con le dita
  • La posizione del “69” che vi permette di farla godere al massimo, aspirando anche a uno “scambio di favori”
  • Lei in piedi, magari appoggiata a una parete, mentre voi da sotto a leccargli la vagina da sotto.

Tecniche per praticare un ottimo cunnilingus

Il sesso orale femminile non è una pratica che va fatta sempre allo stesso modo: bisogna variare ed essere creativi ogni volta, cercando di mescolare le carte. Ecco qualche esempio:

  • Non iniziate subito a stimolare il clitoride con la lingua. Date dei piccoli colpetti sulla zona, in modo che la vostra partner spinga la vostra testa sul pube, desiderando di più. Iniziate, dunque, con baci, toccatine, in modo da preparare il campo e accendere l’atmosfera
  • Siate delicati: il clitoride è una parte molto tenue del corpo femminile e va trattata con le “pinze”. Non aggreditelo con leccate energiche. In questo modo, infatti, provocherete solo fastidio alla vostra compagna o, addirittura, dolore. I movimenti e la pressione vanno intensificati anche in base alle risposte di piacere che lei stessa vi esplicita
  • Stimolazione clitoridea: la lingua deve puntare delicatamente a questa parte dell’apparato femminile, la quale provoca un piacere intenso durante l’intimità. Stimolate la zona ano – vagina, tra i glutei e nell’interno coscia
  • Le dita sono essenziali per un buon cunnilingus: servono ad accarezzare prima e poi ad allargare le grandi labbra e a tenerle dilatate. Le dita, inoltre, sono utili per “scappucciare” il clitoride e per penetrare, poi, la vagina.
incontri online
incontri online