Le 5 cose che non sapevi sull’orgasmo maschile

incontri online
incontri online

Orgasmo Maschile
Sei convinta che il tuo uomo non possa resisterti a letto? Faresti meglio a non cullarti troppo nelle tue certezze. Il motivo? Forse gli uomini hanno sempre voglia di far sesso, ma ciò non esclude che potresti essere rimpiazzata dall’oggi al domani da qualcuna ritenuta più capace di te sotto le lenzuola.

Perché correre rischi? Ecco le 5 cose che non sapevi sull’orgasmo maschile.

5 – I maschi eiaculano due cucchiaini di sperma

Durante l’eiaculazione, gli uomini emettono dai 2,5 ai 5,5 centimetri cubici per singolo orgasmo, suppergiù l’equivalente di 2 cucchiaini da tè. Stando ad una ricerca condotta dall’Università del Michigan, l’uomo medio eiaculerebbe circa 55 litri di sperma nel corso della propria vita.

4 – Spermatozoi più veloci di Usain Bolt

Stando ai risultati di uno studio condotto dall’Università del Minnesota, durante l’eiaculazione gli spermatozoi potrebbero finire con il raggiungere una velocità massima di 35 km orari. Niente male! Sarebbe quasi il caso di farli competere con Usain Bolt sui 100 metri, non credi?

3 – Il tuo uomo eiaculerà anche da morto (forse)

Sapevi che anche i morti possono eiaculare? Ciò sarebbe possibile in caso di un’attività cardiaca ancora in corso, come ad esempio avviene nei morti cerebrali tenuti artificialmente in vita da un respiratore. Attraverso l’ossigenazione del nervo sacro, anche chi è passato a miglior vita riuscirebbe ad emettere sperma.

2 – Se urli lui gode di più

Sei convinta che il tuo lui reagisca agli stimoli fisici in maniera meccanica? Forse stenterai a crederci, ma gli uomini non sono tanto “bestiali” come credi. Stando ai risultati di una ricerca condotta dall’Università della California, gli uomini raggiungerebbero l’orgasmo nel momento in cui la donna viene travolta dal picco di piacere massimo e comunica la sua estasi attraverso urla, gemiti e strepitii. Come se non bastasse, secondo i ricercatori californiani, un rapporto “rumoroso” permetterebbe a “lui” di godere di più. Ok, se vuoi far godere il tuo uomo non ti resta che urlare come un’ossessa (vicini permettendo).

1 – I maschi iniziano a masturbarsi nel “pancione”

Sapevi della difficoltà del tuo lui a non pensare al sesso per più di un’ora, ma di certo non ti aspettavi che forse ha iniziato a masturbarsi già nella pancia della propria madre. Stenti a crederci? A rivelarlo è il Journal of ultrasound in medicine, attraverso un articolo intitolato “Masturbazione nell’utero”, opportunamente corredato di immagini, in cui un feto sembra afferrare il pene con forza, eseguendo movimenti riconducibili alla masturbazione. Che dire, senza ombra di dubbio il “fap fap” più veloce di sempre.

incontri online
incontri online